L’osteopatia riduce i sintomi del mal di testa

Il trattamento manipolativo osteopatico riduce i sintomi della cefalea…ma è possibile oggettivarlo?

In uno studio recentissimo del 2021, è stato valutato il flusso sanguigno nel sistema vascolare intracranico ed extracranico prima e dopo un tecnica osteopatica (decompressione occipito-atlantoidea OAD) utilizzando l’ecografia Doppler.

I trenta partecipanti sono stati assegnati in modo casuale a uno dei due interventi di trattamento: OAD e tocco simulato.

I parametri del flusso sanguigno cranico sono stati valutati prima, immediatamente dopo 5 minuti e 10 minuti dopo il trattamento.

Si sono registrati aumenti della velocità di picco e telediastolica in più vasi sanguigni a seguito del trattamento osteopatico. Lo stesso non è avvenuto dopo il tocco simulato.

Si può quindi supporre un aumento del flusso sanguigno cerebrale dovuto alla manipolazione.

Link dello studio

Ulteriori informazioni